Fratello convinse la sorella sesso vergine

MIA SORELLA MI BECCA NEL SUO LETTO CON UNA

Una donna per il sesso in Armavir

Dovevano pagare. Non sapevo ancora come, ma mi sarei vendicata. Il primo a dover pagare sarebbe stato Federico. Gli avevo dedicato tutta me stessa, e in cambio quello era il suo comportamento appena non mi vedeva. Pensai alla maniera migliore di vendicarmi, finche un giorno a casa sua vidi suo padre, Pietro e lo zio, il marito di Angelica, Pensai che la migliore vendetta sarebbe stata rendergli pan per focaccia. E con chi meglio che con suo padre? E coinvolgendo anche lo zio mi sarei vendicata anche di zia Angelica.

Il fratello Paolo invece era orrendo. Uno degli uomini più brutti che avessi mai visto, ma in fondo non lo facevo per godere, lo facevo per far incazzare Federico: e più fosse stata brutta la mia preda più ci sarebbe stato male. In realtà, conoscendolo bene, era pulitissimo, ma ti dava, forse complici tutti quei peli ispidi e neri sparsi su tutto il corpo molliccio e lardoso, un senso di unto.

Fino alle 0. Le donne di casa sarebbero uscite fuori. A far baldoria a suon di fiche e cazzi suppongo, ma quelli erano fatti loro. In quei giorni avevo lanciato frecciatine a Fede, il quale non sapeva bene, se fossi venuta a scoprire qualcosa della sua scopata nel negozio; giocavo al gatto col topo, e questa situazione lo rendeva vulnerabile e servizievole.

Rimasta da sola con quei due uomini mi diedi da fare per farli eccitare, evidentemente resistere alle tentazioni femminili non era il forte dei maschi, anzi di ogni componente, di quella famiglia, ma del resto anche della mia famiglia. Lo disse quasi con fratello convinse la sorella sesso vergine. Diventare la più troia di tutte. In modo da rendermi insostituibile per Federico. Presi a leccare il cazzo grosso e tozzo di Paolo mentre con una mano massaggiavo i coglioni a Pietro.

Poi cambiai posizione. Imitai il racconto di mia sorella e solleticai il perineo di entrambi mentre con le mani segavi i grossi cazzi pulsanti, quando mi resi conto che erano sul punto di non ritorno, mi sollevai e offri il mio bel visino angelico agli schizzi copiosi tre fratello convinse la sorella sesso vergine quattro schizzi densi e bianchi per Paolo sette o otto schizzi liquidi e trasparenti per Pietro.

Con il viso sporco dissi chè ora toccava a me e che avrebbero dovuto farmi imazzire di piacere. Cominciai a leccare il cazzo di Pietro che nel giro di due minuti rinacque. Ero vergine di culo e forse cominciare con una doppia penetrazione non era stata una buona idea pensai, ma non feci tempo ad fratello convinse la sorella sesso vergine questo pensiero, proponendo di rimandare il tutto, o quanto meno far uscire temporaneamente Pietro per farmi inculare soltanto, che venni trafitta da quel palo enorme.

Mi parve di svenire. Mi disse che per quella sera si poteva smettere, sarebbe andato a prendere del disinfettante. Dissi che anzichè il disinfettante avrebbe dovuto prendere una pomata e utilizzarla per lubrificare meglio la zona di quanto non avesse fatto prima con la sua saliva. Intanto, per farmi passare il dolore, convinto dalle mie parole, e non potendo vedere il sangue che colava, Pietro aveva ricominciato fratello convinse la sorella sesso vergine fottermi sollevandomi per i fianchi e succhiandomi i capezzoli.

Torno fratello convinse la sorella sesso vergine un intero tubetto che sparso sulle dita comincio ad inserirmi fra le natiche. Questa volta fu molto meglio e accolsi, con un certo dolore certo, ma che era accettabile, quel grosso dardo infuocato nel mio intestino. Andarono avanti a fottermi in fica e in culo per cinque buoni minuti, insultandomi coi peggiori epiteti e quando Pietro fu sul punto di venire gli dissi che poteva ripetere la venuta in faccia, o fra le tette o in bocca, come avrebbe desiderato.

Mi dissero che ero una fogna, ma quelle parole anziché farmi vergognare mi riempivano di gioia, ebbrezza, estasi. Ma, non fu Federico a tornare per primo, evidentemente, pensai, ma sbagliavo, il porco era rimasto con mia sorella a casa, bensi Mariaclara, la madre di Federico e Benedetta, sua sorella.

Stanca, ma decisa a provare quella nuova esperienza accolsi i loro baci e le loro carezze e nel giro di poco mi ritrovai avviluppata tra quei corpi femminili bramosa di un fratello convinse la sorella sesso vergine approccio al sesso e al piacere pur egualmente desiderosa di essere sottomessa. Me ne accorsi al suo ritorno che fosse uscita. Si trattava di due cazzi di gomma di quelli da legarsi in vita con una cintura.

MariaClara mi ordino di mimare un pompino su quel dildo, in modo da lubrificarlo a dovere. In breve io fottevo Benedetta da sotto in fica, e MariaClara la inculava da dietro.

Quando, dopo poco, Benedetta venne io e MariaClara ci posizionammo sotto la sua fica per lapparne gli umore che fuoriuscivano copiosi. A questo punto le due sorelle si sistemarono le cinture e presero a fottermi e incularmi. Noncuranti del dolore che ancora provavo dalla recente doppia penetrazione di carne mi distrussero dal dolore e dal piacere con questa doppia penetrazione di plastica.

Non so bene ancora grazie a quali movimenti, senza rendermene conto mi ritrovai a formare un triangolo saffico: io leccavo la fica di Benedetta, Questa leccava la fica della sorella, la quale leccava a sua volta la mia. Tra urla, gemiti, sospiri e gridolini di piacere aiutandoci con vibratori, dita, lingue e persino due cetrioli che in quella casa non mancavano mai, raggiungemmo nuovamente tutte e tre diversi orgasmi. Ero sfinita, era oramai mattina e di Federico nessuna notizia.

Alla faccia della vendetta! Mi aveva fregato. Ma poco importava oramai, ero felice di essere diventata finalmente anche io una vacca da sbattere. Stai commentando usando il tuo account WordPress. Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter. Stai commentando usando il tuo account Facebook. Notificami nuovi commenti via e-mail.

Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. Ricerca per:. Share this: Twitter Facebook. Rispondi Cancella risposta Scrivi qui il tuo commento Inserisci fratello convinse la sorella sesso vergine tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:. E-mail obbligatorio L'indirizzo non verrà pubblicato. Nome obbligatorio. Sito fratello convinse la sorella sesso vergine.

Notificami nuovi commenti via e-mail Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. Privacy e cookie: Questo sito utilizza cookie. Per ulteriori informazioni, anche sul controllo dei cookie, leggi qui: Informativa sui cookie.